Around Music – cosa vuol dire Hollaback Girl


Around Music, Blog / giovedì, 12 Gennaio, 2023

Nel 2005 la canzone Hollaback Girl di Gwen Stefani è diventata un tormentone. Ma chi è una “hollaback girl”? Per spiegarlo, bisogna spiegare il contesto e il dietro le quinte musicale.

Nell’anno precedente la pubblicazione della canzone in un’intervista per la rivista Seventeen, la cantante Courtney Love ha fatto del dissing, ovvero insultato, Gwen Stefani dichiarando

“Being famous is just like being in high school. But I’m not interested in being the cheerleader. I’m not interested in being Gwen Stefani. She’s the cheerleader, and I’m out in the smoker shed. And plenty of you are out there in the smoker shed too. When it comes to rock ‘n’ roll, it’s just like high school.”

“Essere famosi è come stare al liceo. Ma non mi interessa fare la cheerleader. Non mi interessa essere Gwen Stefani. È lei la cheerleader mentre io sto nell’angolo fumatori. E ci sono anche tanti di voi lì fuori che stanno nell’angolo fumatori. Quando si tratta di rock ‘n’ roll, è come stare al liceo.”

Fatte le dovute premesse, Gwen Stefani ha deciso, quindi, di dire la sua riprendendo le parole stesse del dissing. Nelle lyrics e nel video, infatti, si mette nei panni di una cheerleader. Nel cheerleading di solito il capitano grida qualcosa e il resto della squadra ripete più forte. Con la canzone, quindi, Gwen vuole dire che non è una “hollaback girl”, ovvero una “ragazza che grida in risposta”, dimostrando di confrontarsi con i commenti di Courtney. Holla è slang per holler che significa gridare, urlare.

Inoltre, un passaggio chiave è la strofa “this shit is bananas, B-A-N-A-N-A-S”; bananas significa pazzo, matto, folle quindi dice che “le c**z*te [dette da Courtney Love] sono folli” .

Se c’è chi ha ancora dubbi pensando che le dichiarazioni di Courtney e la canzone di Gwen non siano collegate, Stefani ha affermato

“Y’know someone one time called me a cheerleader, negatively, and I’ve never been a cheerleader, so I was, like, ‘OK, f**k you. You want me to be a cheerleader? Well, I will be one then. And I’ll rule the whole world, just you watch me.’”

“Sai una volta qualcuno mi ha definita una cheerleader, in senso negativo, e non sono mai stata una cheerleader, quindi ho pensato ‘OK, f**t*ti, vuoi che sia una cheerleader? E allora lo diventerò. E dominerò il mondo intero, stai a vedere.’”

Sicuramente ci è riuscita, perché Hollaback Girl tra copie vendute, classifiche mondiali, premi ha avuto grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.